Pagine

mercoledì 22 marzo 2017

Firenze, 28 marzo

domenica 19 marzo 2017

Pistoia - Leggere la città 2017 – Cultura è comunità da giovedì 6 a domenica 9 aprile


DATA
Convegno
Iniziative musicali. Spettacoli, laboratori per bambini ecc
Note
Giovedì 6 aprile
Loggiato del Palazzo Comunale
Ore 15,00
apertura Mostra del libro


ore 16,30 Sala Maggiore del Palazzo comunale
Saluto del Sindaco Samuele Bertinelli

ore 17,00 Sala Maggiore del Palazzo comunale
Lectio Magistralis. La città luogo dell’utopia
Marc Augé

ORE 18,30  Sala Maggiore del Palazzo comunale
La lezione del territorio. Cosa insegnano dieci anni in difesa del paesaggio toscano
Alberto Asor Rosa con Francesco Erbani

ORE 19,30 Sale affrescate
La comunità dei saperi
Piero Bevilacqua con Ilaria Agostini

ORE 21 Sala Maggiore del Palazzo comunale 
Pistoia. Racconto di una città. Presentazione del libro Claudio Rosati
M. Cristina Carratù, Alessandro Pagnini, Cristina Privitera. Conclude Samuele Bertinelli. Sarà presente l’autore

Vertici di bellezza e mura scrostate, chiese e botteghe, strade e memorie,
futuri immaginati e progetti naufragati, vivi e morti. Questa è una città.
Questo è un racconto di Pistoia.
Claudio Rosati 






















6 aprile 2017 ore 21.15 presso il saloncino del Teatro Bolognini
Riccardo Mori e La Cattiva Strada







Venerdì 7 aprile

ORE 10 Uniser 
Pistoia letta da noi. La città con gli occhi degli studenti
A cura di Fabiola Gorgeri e degli allievi del…
Intervengono Mauro Baioni, Elena Becheri


ORE 11 Biblioteca San Giorgio
L’urbanista condotto. Storie di rigenerazione dal basso
Esperienze di recupero in Italia e non solo di luoghi abbandonati e restituiti a un uso comunitario, a cura di Daniela Patti. Con Mauro Baioni


ORE 14,30 Sale affrescate
Elogio dell’ascolto. Regole per una corretta partecipazione
Marianella Sclavi con Antonio Fiorentino

ORE 15,30 Palazzo dei Vescovi
Esperienze di comunità e cultura. Un prete alla Sanità
Antonio Loffredo con Francesco Erbani

16.30 Palazzo dei Vescovi
Dialoghi - La città dell’accoglienza
Marco Cremaschi, Ilaria Agostini. Coordina Andrea Giraldi   

ORE 16,30 Sale affrescate
Sulle tracce di Michelucci. La comunità della scuola
Annalia Galardini, Marco Rossi-Doria, Giancarlo Paba. Coordina Corrado Marcetti

ORE 17,30 Biblioteca Forteguerriana
Ritratti. Italo Insolera
Vezio De Lucia con Francesca Leder

ORE 17,30 Palazzo dei Vescovi
Economia e strutture urbane
Antonio G. Calafati con    

ORE 18.30 Sale affrescate
La comunità dei borghi
Antonella Tarpino con Francesca Matteoni,

ORE 18,30 Giardino volante
Architetture che fanno comunità. La città a misura di bambini
Luca Zevi con Lucia Tozzi    

ORE 19,30 Palazzo Fabroni
Sull’arte della città
Raffaele Milani con





















































Ore 18 Palazzo Fabroni
Presentazione libro
Pistoia 1980 di Andrea Dami
Settegiorni editore
Presenta Alberto vivarelli








ORE 21,30 TEATRO BOLOGNINI
1200 chilometri di bellezza
Proiezione del video di Italo Moscati, con Francesco Erbani



























Sabato 8 aprile

Atrio del Tribunale ore ??
Inaugurazione Mostra case del popolo (???) spostata dal giovedì a sabato pomeriggio o mattina
Presentazione a cura di Luigi Tomassini dell’Università di Bologna  



ORE 10 Giardino volante
Esperienze di comunità e cultura. Dalla parte dei bambini di Palermo
Donatella Natoli con Francesco Erbani

ORE 10 Biblioteca Forteguerriana
Ritratti. Lina Bo Bardi
Margherita Guccione con Francesca Leder

ORE 11 Sale affrescate
Architetture che fanno comunità. I quartieri dell’Ina-Casa e l’Isolotto a Firenze
Paola Di Biagi con Lucia Tozzi

ORE 11 Palazzo dei Vescovi
Al centro la periferia. Il caso Corviale
Laura Peretti con Carlo Cellamare   

ORE 12 Sala Maggiore del Palazzo comunale
La città, la mappa, la comunità 
Franco Farinelli con Elisa Spilotros??????


ORE 12 Sale affrescate
Gli standard urbanistici, cinquant’anni dopo. Un progetto per lo spazio pubblico
A cura della Scuola di Eddyburg, con Ilaria Agostini, Mauro Baioni e Ilaria Boniburini

14.30 Palazzo dei Vescovi
Dialoghi. Quanto ci resta per fronteggiare cambiamenti climatici e migrazioni ambientali?
Grammenos Mastrojeni, Bruno Arpaia. Coordina Daniela Bellitti

ORE 15.30 Sale affrescate
Sulle tracce di Michelucci. La comunità e il carcere
Tazio Bianchi, Elvio Fassone, Luca Zevi. Coordina Corrado Marcetti  

ORE 16.30 sala maggiore
Famiglie che aprono, famiglie che chiudono
Chiara Saraceno con Annalia Galardini

ORE 17 Sale affrescate
Il verde che fa comunità
Giuseppe Barbera con Enrico Grifoni


ORE 17,30 Palazzo dei Vescovi
Viaggio eretico fra comunità smarrite e ritrovate
Marco Revelli con Roberto Cadonici

ORE 18,30 Sala Maggiore del Palazzo comunale
Un codice per le istituzioni culturali
François Burkhardt, Giuseppe Furlanis. Coordina Alessandro Baldi

ORE 18,30 Sale affrescate
Architetture che fanno comunità. Lo stabilimento Olivetti a Pozzuoli
Carlo Olmo con Lucia Tozzi  

ORE 19,30 Sala Maggiore del Palazzo comunale
Dialogo fra le verità
Sergio Givone con Alessandro Pagnini

ORE 21,30
TEATRO BOLOGNINI
Al giardino ancora non l’ho detto
Reading di Lorenza Zambon dal libro di Pia Pera con micro istallazione e musiche dal vivo di Marco Remondini























ORE 11 LICEO AMEDEO D’AOSTA
La ricostruzione della comunità pistoiese nel dopoguerra
Gli studenti della…. discutono con Terenzio Tecleme e Marco Revelli














































Iniziativa con le scuole: Piazza del Duomo ore 18,30

Il Pifferaio magico (istituti Raffaello, Cino da Pistoia e Leonardo). Propongono per sabato pomeriggio una staffetta musicale fra diversi luoghi della città



Domenica 9 aprile

ORE 10 Palazzo dei Vescovi
Al centro la periferia. Le culture ai bordi delle città
Roberto De Angelis con Carlo Cellamare

ORE 10 Sale affrescate
Sulle tracce di Michelucci. La comunità della salute
Giuliano Campioni, Giannantonio Vannetti. Coordina Corrado Marcetti

ORE 11 Sala Maggiore del Palazzo comunale
La coscienza di luogo: il ritorno al territorio come bene comune
Alberto Magnaghi con Enrico Grifoni

ORE 11 Biblioteca Forteguerriana
Architetture che fanno comunità. Il QT8 a Milano
Giancarlo Consonni con Lucia Tozzi

ORE 12 Sala Maggiore del Palazzo comunale
Miseria dell’urbanistica
Franco La Cecla con Enrico Grifoni

ORE 14,30 Sale affrescate
Ritratti. Lewis Mumford
Carlo Cellamare con Francesca Leder

ORE 15,30 Sala Maggiore del Palazzo comunale
Dialoghi. Cinquecento anni di riforma
Michele Ciliberto, Massimo Firpo. Coordina Vannino Chiti

ORE 15,30 Palazzo dei Vescovi
Ritratti. Antonio Sant’Elia
Gianni Biondillo con Francesca Leder

ORE 16,30 Le Fornaci
Al centro la periferia. Le Fornaci, microchirurgia urbanistica a Pistoia
Francesca Arras, Valentina Talu Elena Barthel, Paolo Bechi, Andrew Freear. Coordina Andrea Giraldi

ORE 17 Sala Maggiore del Palazzo comunale
Leggere una città: Samarcanda
Franco Cardini con Giampaolo Francesconi

ORE 18,30 Sala Maggiore del Palazzo comunale
L’architettura che fa comunità
Vittorio Gregotti con Elena Becheri






















































9 aprile 2017 ore 21.15 sede da definire: Palazzo Fabroni o Atrio Cassa di Risparmio?
Quartetto Klimt

 


Chiostro di San Lorenzo- piazza di San Lorenzo
La felicità dei margini.  Strategie di resistenza a Badia a Pacciana, Baggio, Le Piastre, Orsigna
Azioni sceniche, interviste, immagini, libri, dialoghi, con Pietro Clemente e Claudio Rosati
Tre paesi di montagna e uno in pianura sono attivi da anni nella tutela e animazione del territorio, nel recupero di saperi e invenzione di feste. Sono modi di proporsi all'esterno ma anche di coesione della comunità contro il fenomeno dell'abbandono. 
Sabato 8 aprile:ore 16 Orsigna -ore 17.30 Badia a Pacciana
Domenica 9 aprile: ore 16 Le Piastre-  ore 17.30 Baggio
  

Università “elementare” degli asini
Palazzo comunale di Pistoia
8-9 Aprile 2017

Italia e mondo, futuro prossimo

Un corso residenziale di due giorni dedicato alla formazione di giovani tra i 18 e i 30 anni dal titolo: Italia e mondo, futuro prossimo. Attraverso le relazioni di studiosi di varie competenze, il seminario ha come obiettivo quello di aiutarci a capire quali saranno le trasformazioni più significative dei prossimi anni e come reagirvi.
Il corso è a numero chiuso rivolto a operatori sociali, attivisti, volontari, impiegati all’interno di organizzazioni del terzo settore, studenti e persone a vario titolo interessate all’argomento.

Programma

sabato 8 aprile 2017
ore 9-11: Iacopo Scaramuzzi, la Chiesa Cattolica dopo papa Francesco
11,15-13,15: Alberto Negri, guerra e pace nel mondo
15-17: Marina Forti, guerra e pace in Medio Oriente
Tavola rotonda dalle 17,30
Considerazioni sull’evoluzione della società italiana e l’intervento degli operatori
Intervengono Gianfranco Bettin, Marco Carsetti, Maddalena Gretel Cammelli, Rozenn Diallo, Piergiorgio Giacché, Vittorio Giacopini, Sara Honegger, Giulio Marcon, Alessandro Jedlowski,  Mimmo Perrotta, Giovanni Zoppoli.
22: proiezione del film Per un figlio e incontro con il regista Suranga Katugampala preceduto dal corto Il legionario di Gleb Papou. Introduce Goffredo Fofi. 

domenica 9 aprile 2017
Tavola rotonda dalle ore 9,30-13.30
Considerazioni sull’evoluzione del lavoro pedagogico e culturale
Intervengono: Giulia Caminito, Alberto Delpero, Goffredo Fofi, Stefano Laffi, Simone Lanza, Debora Marongiu, Luigi Monti, Pietro Marcello, Roberta Mazzanti, Alice Rohrwacher, Nadia Terranova, Elisabetta Tomazzolli, Manuela Trinci, Rodolfo Sacchettini, Daniele Villa.






Palazzo Fabroni
Mostra FRANGI

Museo Civico
INIZIATIVE

Museo Civico e Palazzo Fabroni
Ampliamento orario di apertura
dalle 10.00 alle 23.00 ???


iniziative bilioteca Forteguerriana

Giovedì 6 aprile alle 16 in Sala Gatteschi, per il ciclo “La Forteguerriana Racconta Pistoia. Esperti & Junior”, Il Matrimonio mistico di Pistoia e il pittore danese Kristian Zahrtmann: storia e fortuna di un dipinto. Conferenza di Gianluca Chelucci;
a seguire visita guidata alla Chiesa di San Pietro (esterni) Accesso libero fino ad esaurimento dei posti senza necessità di prenotazione

Domenica 9 aprile alle 17 presso il Centro commerciale Panorama, per il ciclo “Nati a Pistoia”, Lucia Focarelli Bugiani, con Anna Turi, presenta il suo libro La milite ignoto
Agli intervenuti una copia del libro in omaggio (fino ad esaurimento scorte)



Iniziative Biblioteca san Giorgio
evento 521: Lunedì 3 aprile, dalle 14 in poi diffusione della rassegna “SAN GIORGIO RASSEGNE – Speciale LEGGERE LA CITTA’” dedicata ai temi del festival.
Nei giorni di Leggere la città le biblioteche cittadine offrono:” perché riguardano altri argomenti, ma come eventi di possibile interesse per eventuali accompagnatori (penso per esempio a chi viene con la famiglia e ha bambini che possono partecipare ai laboratori, mentre uno dei genitori segue un evento).
In quel caso gli eventi sono da 540 a 558 del calendario.



iniziative servizio educazione

Iniziative a cura del Servizio Educazione:





Mostra Pistoia è piccola ma può essere grande. La città letto con lo sguardo dei bambini
Nell'anno di Pistoia Capitale Italiana della Cultura  narrano  la loro città ai  cittadini e ai molti visitatori, perchè, come loro ci  dicono , con questa cosa speciale della capitale della cultura, anche noi bambini siamo diventati delle guide di Pistoia e delle sue cose belle.
Il racconto della città fatto dai  bambini si fa visibile in alcune strade del centro storico. Le loro parole, i disegni e le fotografie arredano le vetrine di esercizi commerciali  e di altri  spazi  e rilanciano l'attenzione su una città vissuta ed esplorata dai bambini.

Buona Passeggiata
Bizzarri Passaggi nei vicoli della città con genitori e bambini
I bambini, insieme ai loro genitori, sono accompagnati nell’esplorazione di piazze, vicoli, monumenti e palazzi di Pistoia.

Giovedì 6 aprile ore 16,30
Venerdì 7 aprile ore 16,30
Ritrovo sotto le logge del Palazzo Comunale
Per partecipare occorre iscriversi telefonando al n.0573-371849 o scrivere a r.benedetto@comune.pistoia.it






INIZIATIVE CON LE SCUOLE

<![if !supportLists]>1.      <![endif]>Il Pifferaio magico (istituti Raffaello, Cino da Pistoia e Leonardo). Propongono per sabato pomeriggio una staffetta musicale fra diversi luoghi della città (vedi dettaglio allegato). I referenti sono: ideatore del progetto Prof. Luca Magni, referente ICS Raffaello Prof.ssa Laura Amato, referente ICS Cino da Pistoia Prof. Quirino Trovato, referente ICS Leonardo da Vinci Prof. Savino Pantone.
<![if !supportLists]>2.      <![endif]>Ambasciatori dell’arte (istituti Pacini e Petrocchi). Ti giro parte della mail inviata da Elena Testaferrata:  “Nell'ambito del progetto Ambasciatori dell'arte il Museo Civico ospiterà alcuni studenti dell'ITCS F. Pacini che, 'adottando' ciascuno una o più sale del museo, faranno da ciceroni ai visitatori; negli stessi giorni e con le stesse modalità, a Palazzo Fabroni si svolgerà un'analoga attività di accoglienza del pubblico grazie ad uno stage di studenti del Liceo Artistico P.Petrocchi”.
L’istituto Pacini, oltre che al Museo Civico, propone visite anche in altri luoghi. Ti allego parte della proposta della prof. Cristina Nardi (cristinanardi@vodafone.it): “I monumenti interessati da tale progetto sono: Ex-Oratorio di S.Antonio del Tau, Oratorio di S.Desiderio, Villa Puccini di Scornio, Palazzo e Collezione di Palazzo de' Rossi, Fregio dell'Ospedale del Ceppo, Palazzo Comunale e Collezione Museo Civico, Fortezza Santa Barbara. La formazione degli alunni, attualmente in corso, è affidata, oltre a docenti interni all'Istituto Scolastico, a personale altamente qualificato dei vari Enti di pertinenza dei monumenti coinvolti o, in alternativa, a figure professionali esterne, individuate dai suddetti Enti.
Tale formazione troverà poi concretizzazione in una attività di stage nei luoghi sopra indicati, della durata di una settimana, individuata nella prima settimana di Aprile 2017( 03-08 Aprile), in orario mattutino”.
<![if !supportLists]>3.      <![endif]>Con gli occhi dell’autore (istituto Amedeo d’Aosta). Ti allego la proposta. Il referente è il prof. Andrea Lunardi (non ho la sua mail, ma ti ha scritto e dovresti avere il suo recapito in memoria)



LA SCUOLA DI EDDYBURG)

Seminario sulle strutture culturali come servizio essenziale di interesse generale
Data: 4-5 aprile 2017
Attività previste:
1 Sessione, 4 aprile, mattina: introduzione del tema. Parole chiave, temi generali.
Mauro Baioni. Le strutture culturali come servizio essenziale di interesse generale
Esposizione del position paper: illustrazione delle tesi da sottoporre a verifica collettiva e
delle questioni aperte da affrontare nella scuola.
Ilaria Boniburini. Multiculturalità intesa come pluralità di culture e dialogo tra esse.
Perché questa parola chiave è cruciale e quale percorso di ricerca la scuola intende condurre
nel 2017.
Antonella Agnoli. Biblioteche
Maria Pia Guermandi (Simona Bodo). Musei
2 Sessione, 4 aprile, pomeriggio: Pistoia racconta (Strutture culturali, cittadinanza attiva,
pubblica amministrazione, imprese sociali). Quali luoghi sono coinvolti. Quali attività sono
promosse dai vari soggetti.
Gli interlocutori locali impegnati nelle attività legate alla capitale della cultura si raccontano;
il loro punto di vista è assunto com “caso esemplare”; (1,5 ore, massimo 3 interventi). Agli
interlocutori chiediamo, in particolare:
- di illustrare la loro esperienza, sempre letta in controluce rispetto ai temi generali esposti
nell’introduzione;
- di evidenziare se e come la città (grazie ai suoi luoghi, alla compresenza di soggetti, all’iniziativa
dell’amministrazione comunale) fornisce un valore aggiunto alle singole esperienze
(vogliamo farci raccontare se questo già avviene, o se potrebbe avvenire a determinate
condizioni).
3 sessione: Promuovere la socialità e lo sviluppo di competenze attraverso le strutture culturali
di prossimità. Le strutture culturali come agenti di cambiamento e la dimensione generativa
della cultura.
Racconti di esperienze di rigenerazione urbana centrate sulla realizzazione di strutture
dove si organizzano attività culturali alla scala di prossimità. Una attenzione particolare è
rivolta:
- al carattere ibrido di queste strutture (compresenza di funzioni, partenariati pubblico-privato,
attività no-profit ed economia sociale, …);
- alle relazioni tra iniziative puntuali e politiche urbane più generali;
- al ruolo che piani, programmi e politiche urbane possono svolgere per incentivare la nascita,
il consolidamento, la diffusione- alle forme di “innovazione sociale” legate alla gestione delle strutture culturali, con particolare
riferimento alla promozione di occupazione stabile e qualificata, all’inclusione sociale,
all’innovazione.

Torino: politiche pubbliche a servizio delle strutture culturali di prossimità (Cristina
Marietta, Giulia Melis, Matteo Tabasso - SITI)
Recupero e gestione di strutture culturali promossi dalla cittadinanza attiva (Daniela
Patti, Levente Poljak)
Teorie e pratiche attorno alla gestione condivisa di beni comuni (Labsus).
oppure Innovazione sociale a sud.
4 sessione: La parola ai partecipanti.
(1) Racconti dei partecipanti che, in risposta a una call pubblicata sul sito, descrivono
un’esperienza significativa.
(2) Lavoro sul position paper. In che modo le indicazioni ricevute nelle sessioni centrali
confermano, arricchiscono, mettono in discussione le tesi del position paper; Indicazioni
utili per il lavoro successivo della scuola.

mercoledì 8 marzo 2017

Firenze, 4 marzo

No Aeroporto: assemblea pubblica lunedì 6 marzo



L'inceneritore? Un film già visto!
View this email in your browser

Facebook
Facebook
Twitter
Twitter
*|2013|* *|controinceneritorefirenze|*, All rights reserved.


Per farsi rimuovere da questa newsletter, scrivere a:

piananociva@anche.no